L'autotrapianto dei capelli e’ una procedura chirurgica volta allo scopo di rinfoltire le aree con ridotta densità oppure prive di capelli trasferendo i bulbi capilliferi prelevati da zone più ricche non sensibili all’azione ormonale di tipo androgenico e quindi permanenti (normalmente tempie e nuca).

Come si effettua l'autotrapianto dei capelli

In anestesia locale con assistenza anestesiologica vengono prelevati i bulbi (con un’ incisione del cuoio capelluto dalla nuca o dalla regione temporale) ed innestati nelle aree carenti da infoltire, uno per uno (unità follicolari) in corrispondenza dell’ attaccatura, a piccoli gruppi (mini-isole) nella zona immediatamente posteriore.

 

Postoperatorio

Il paziente va a casa senza medicazione oppure con un bendaggio leggero che verrà rimosso il giorno seguente. Nei giorni successivi comparirà un discreto gonfiore ed eventuale rossore per 3-4 giorni. Gli innesti saranno visibili per circa 10 giorni sotto forma di piccole crosticine. Lo shampoo si potrà praticare dopo due-tre giorni. Icapelli innestati cominceranno ad essere visibili  a  3-4 mesi dall' intervento; da quel momento cresceranno di circa un centimetro al mese per sempre.

 

Risultati

I capelli autotrapiantati , una volta cresciuti, seguiranno la stessa sorte di quelli della regione donatrice (tempie e nuca); in pratica essi si comportano come se fossero rimasti nelle regioni d'origine. Possiamo quindi affermare che  il risultato è permanente e definitivo. Tale affermazione trova conferma dal fatto che il primo autotrapianto di capelli è stato eseguito più  di 50 anni fa e, da allora, sono stati effettuati milioni di interventi in tutto il mondo.

 

Complicanze più frequenti

Le complicanze più comuni che si possono verificare in seguito ad un intervento diautotrapianto capelli sono: cicatrice visibile nella zona di prelievo, alterazioni della sensibilità temporanee o permanenti della zona donatrice, aspettative non realistiche (per questo motivo è fondamentale il colloquio pre-intervento con il chirurgo), infezione (rara), ematoma, formazione di microcisti cutanee nei mesi successivi all’ intervento che nella maggior parte dei casi si risolvono spontaneamente. Nella discussione con il chirurgo vanno inclusi anche i rari rischi maggiori: trombosi venosa profonda, embolia polmonare, complicanze legate all' anestesia.

 

Costo

Per i costi dell'intervento di autotrapianto capelli e maggiori dettagliati contattaci cliccando la pagina contatti o se preferisci clicca il pulsante in basso contatti.

Il Dottore chirurgo plastico Luigi Sala, esegue interventi di chirurgia plastica Autotrapianto capelli nel Comune di Tiriolo provincia di Catanzaro. Richiedi informazioni gratuite al Dottore sul trattamento da te scelto.

 

 

Luigi Sala